I racconti dell’olio

I Racconti dell’Olio. Viaggio tra passato e futuro dell’olio extravergine d’oliva con Pino Petruzzelli

Dieta Mediterranea Amore mio

L’extra vergine che non ti aspetti Il viaggio dei Racconti dell’Olio comincia da un incontro tra una sensuale Dieta Mediterranea e Pino Petruzzelli. I due danno vita a un dialogo che unisce cibo e cultura, perché il cibo è cultura. La dieta mediterranea è l’emblema di uno stile di vita sano che accomuna tutte le culture che si affacciano sul Mediterraneo e che nei secoli hanno dato vita a un’alimentazione ricca ed equilibrata.

Il segreto sta nella varietà e nella peculiarità che caratterizza i prodotti di ogni territorio. Si fa presto a dire olio extravergine d’oliva, ma quante varietà di olio extravergine di oliva ci sono solo in Italia? Si parte dalla delicatezza dell’olio extra vergine d’oliva ligure alla piccantezza di quello siciliano passando per innumerevoli sfumature che hanno come comun denominatore la qualità e la genuinità. Pino Petruzzelli inizia un percorso alla scoperta dei Racconti dell’Olio.

Storia di un frantoio

Un Olio come Cristo comanda Pino Petruzzelli continua il suo viaggio ne I Racconti dell’Olio attraverso un monologo in cui ripercorre l’evoluzione della frangitura. L’autore ricorda la magia di quella fatta con il frantoio classico ma nel contempo sottolinea la qualità di quella realizzata con le tecniche moderne. Tradizione e innovazione si mescolano per dare vita a un olio extravergine d’oliva di qualità. Un olio dagli alti standard qualitativi che racchiude i sapori e la cultura delle terre da cui proviene. Un olio come Cristo comanda.

La sapienza del cuoco

Ogni piatto ha il suo Olio Questo lo sa bene Pino Petruzzelli che termina il suo viaggio all’insegna de I Racconti dell’Olio in cucina, dove tra una ricetta e l’altra sottolinea l’importanza di usare prodotti regionali per realizzare piatti appartenenti alla cultura e alla tradizione di ogni regione. Non ha senso fare il pesto alla genovese con un olio siciliano perché saprebbe solo di olio, al contrario una caponata siciliana realizzata con il pregevole olio del Garda non avrebbe consistenza ne aroma perché necessita della piccantezza che solo un olio siciliano sa trasmettere.

Ogni piatto ha il suo olio e ogni cucina ha la sua tradizione. La salvaguardia delle peculiarità di ogni olio extravergine di oliva è l’ingrediente che permette alla dieta mediterranea di mantenere la sua unicità, il suo equilibrio.